headGM1

gurdjieff movements

 

 

Margit Martinu

è nata e cresciuta a Praga. Fra le sue esperienze formative più importanti, la danza e il metodo di Jaques-Dalcroze, e la ginnastica artistica della scuola russa, che poneva l’accento non solo sul movimento ma anche sullo sviluppo della sensibilità alla musica.

Dopo aver lasciato la Cecoslovacchia, negli anni settanta ha avuto l’opportunità di studiare sotto la guida di alcuni discepoli diretti di G.I. Gurdjieff. In Inghilterra ha frequentato un corso intensivo residenziale di dieci mesi presso la Sherborne International Academy for Continuous Education di J.G. Bennett, recandosi poi negli Stati Uniti dove per sette anni ha approfondito lo studio e la ricerca all’American Institute di Paul Anderson. Incaricata da Anderson a insegnare i Movimenti di Gurdjieff, ha cominciato a trasmetterli a vari gruppi in diversi paesi a partire dai primi anni ottanta.

Margit Martinu conduce gruppi e seminari di Movimenti basati sulla ricerca fondamentale del significato del “lavoro” interiore e sullo scambio di esperienze fra partecipanti. Ha preparato e diretto varie dimostrazioni pubbliche di danze sacre e ha curato numerosi concerti di musiche di Gurdjieff/de Hartmann. Recentemente ha viaggiato in Armenia, dove ha tenuto un seminario introduttivo per un gruppo di giovani armeni.

Insegna in Europa e negli Stati Uniti. Vive in Italia.

Dal 1982 segue il Maestro tibetano di Dzogchen Chogyal Namkhai Norbu.

top

Top